Altri Articoli

Autori trovati qua e là per la strada, nei bar, per caso, per fortuna ... o per sfortuna

  • Mara Racchio

    M4Poetessa scoperta, raccontata e idolatrata da Elio Narachi.

    Nella sua apologia Elio si sbilancia in lodi sperticate sulla di lei sensibilità e abilità nel suonare le corde dell'anima con delicatezza.

    Non è ben chiaro se sia veramente esistita o sia frutto della sua fantasia: quello che sappiamo è che ci giungono dei manoscritti che le vengono attribuiti e noi non attendiamo altro di ricevere opere di autori improbabili, inventati, esistenti ma nascosti oppure virtuali: volentieri pubblichiamo ... anche se sospettiamo che siano la stessa persona.

     

    Conteggio articoli:
    11
  • Elio Narachi

    Bau 1975"Lo conosco da parecchi anni. Per meglio dire, credevo di conoscerlo. Poi, una notte in cui l'insonnia mi negava la dolcezza del sonno, mi capitò di scoprire che la notte non dormiva, scriveva. Scriveva, guardava spesso l'orologio e controllava la presenza di messaggi sul telefono cellulare ed io mi domandavo cosa stesse aspettando. Alla mattina trovavo i manoscritti nel cestino della carta e così pensai di cercare una risposta. Presi l'abitudine di attendere il momento in cui tornava a dormire e di salvare la sua produzione notturna."

    [Ariano Cheli - Aspettandoti invano]

    Ho scoperto Elio "Marcus" Narachi grazie alla biografia (purtroppo incompiuta) scritta da Ariano Cheli, il primo e-autore ad essere pubblicato in questo spazio. Leggendola sono venuto a conoscenza anche del fatto che si celava dietro lo pseudonimo "Marcus".
    Grazie ad AC ho anche recuperato alcuni suoi racconti che sono pubblicati in questa sezione: purtroppo non abbiamo traccia della sua opera più consistente, costituita da una serie di romanzi, della quale sono a conoscenza solo grazie alle notizie di AC, ma che disperiamo di ritrovare dopo la sua recente scomparsa, unico possessore delle opere di EN.
    Non ci sono neppure certezze circa la sua vita, se non che sia morto in circostanze drammatiche sul Freccia Rossa nel tragitto da Roma a Milano nell'Ottobre 2010 a meno di cinquant'anni. Anche le cause della morte sono misteriose e pare che per qualche motivo nessuno si sia preoccupato di approfondire la causa reale del decesso. Pare non avesse amici, solo qualche vaga conoscenza, pertanto sembra difficile se non impossibile raccogliere informazioni che vadano oltre a quelle fornite dal Cheli.

     

    Conteggio articoli:
    19
  • Ariano Cheli

    M5Autore di cui sappiamo poco, quasi nulla.

    Si vantava di essere nato nello stesso anno di D. F. Wallace e non è morto molto più tardi. Certamente non ha nemmeno un milionesimo del suo talento ma solo per il fatto di essere stato un folle ammiratore dell'americano merita di essere pubblicato.

     

     

    Conteggio articoli:
    9
  • Clara Catena Leoni Pedreira

    giugi2Clara Catena Leoni Pedreira, autrice messicana nata nel 1876 e morta nel 1912 ha lasciato una impronta indelebile nel panorama letterario sudamericano.
    La sua vita è stata segnata dall'amore infelice con Don Marcus Felipe Cayetano Lopez y Martinez y Gonzales y Rodriguez, marinaio conosciuto nel porto di Mazatlán: i due si giurano amore eterno scrivendo i loro nomi su uno scoglio vicino al mare. Entrambi però, a causa di un errore di gioventù, conobbero la tragedia del distacco improvviso e non si rividero più, fino a pochi giorni prima della morte di CCLP.

    Conteggio articoli:
    2
  • Alice Horian

    Alice Horianm

    Conteggio articoli:
    1
Joomla Templates by Joomla51.com